Olimpia Matera a Capo d’Orlando per difendere il primato 

0
208

Terza e ultima trasferta dinovembre per l’Olimpia Matera che, domenica 25 novembre 2018, alle 18.00,incontrerà l’Irritec Costa d’Orlando al PalaValenti di Capo d’Orlando, inSicilia. La partita è inclusa tra quelle della nona giornata di andata delGirone D della Serie B “Old Wild West” 2018/2019.
 
L’Olimpia deve difendere il primo posto in classifica – scaturito dalconseguimento di sette vittorie nei primi otto incontri della stagione, allapari di HSC Roma, Salerno e Caserta. Di segno opposto, finora, l’andamento deisiciliani, a digiuno di punti nelle ultime sette giornate – hanno vintosoltanto nella gara di esordio in casa, il 7 ottobre scorso, su Catania. Unmotivo in più, per coach AgostinoOriglio, per scrutare l’orizzonte con grande circospezione:“Capo d’Orlando è una formazione che ha raccolto poco rispetto a quantoseminato, e punta legittimamente a una posizione in classifica piùrassicurante” – dichiara l’allenatore dell’Olimpia, che aggiunge: “Di recente,nel roster, Marinello è stato sostituito con Gambarota, che ha dotatol’organico di particolare solidità e consistenza in difesa. La squadra,inoltre, può contare su un asse play-pivot di gran livello, con il lungo DiCoste – 218 centimetri – e il play Balic, molto veloce; la coppia fa del “pickand roll” uno dei suoi maggiori punti di forza. Gli avversari giocano su moltipossessi, e amano mantenere un ritmo molto elevato; le variabili sono numerose,pertanto dovremo leggere e contenere tutte le possibili combinazioni”.
 
Per Origlio,la partita rappresenterà un vero e proprio ritorno alle origini: “Pur essendotrapiantato a Roma, sono di Capo d’Orlando, dove vivono mia madre, i mieifratelli e nipoti, e coltivo ancora moltissime amicizie. Effettivamente conoscobene tutti i dirigenti della squadra avversaria, e domenica prossima, nelpalazzetto dove sono cresciuto, vivrò certamente un’emozione particolare”.
 
Anche PasqualeBattaglia, guardia materana del 1993, commenta il prossimoimpegno della sua formazione: “Domenica pomeriggio affronteremo una squadradifficile, che cercherà sicuramente di fare bella figura e guadagnare puntipreziosi davanti al suo pubblico. Dal canto nostro, resteremo concentrati –come d’abitudine – e lotteremo per dare continuità ai nostri obiettivi”. Nellatrasferta di domenica scorsa, vinta a Battipaglia per 94 a 50, il giocatore hacontribuito al successo dei suoi, realizzando diciotto punti in ventotto minutidi gioco, e viaggia dall’inizio del torneo con una media di oltre dieci punti apartita per 24 minuti sul parquet. E’ una tendenza positiva che si cumula conle analoghe prestazioni di tutta la squadra, e che giustifica il primo postodei materani. Ancora coach Origlio:“Dell’andamento dell’Olimpia sono molto soddisfatto, e sono convinto che possaulteriormente migliorare nel gioco di squadra e dei singoli. Ovviamente irisultati sono più che lusinghieri, l’approccio settimanale e domenicale deiragazzi è quello giusto, e per questo stiamo riuscendo a trovare le risposteche volevamo”.
 
Il match di domenica prossima sarà arbitrato dai romani Matteo Spinelli eGiorgio Silvestri, è potrà essere seguito dai sostenitori dell’Olimpia suInternet, tramite il servizio di Netcasting (dati in tempo reale conprogressione “play by play”, statistiche di gioco e punteggi individuali),disponibile cliccando sul link semplificato www.olimpiamatera.it/cdomt– che sarà attivato pochi istanti prima del fischio d’inizio. Tutti i canalisocial Olimpia distribuiranno in tempo reale, come sempre, le informazionisull’andamento dell’incontro: Facebook, Instagram, Twitter, Whatsapp, oltrealla pagina news.olimpiamatera.com.
 
Per le altre squadre che occupano, insieme all’Olimpia Matera,  la primaposizione in classifica con 14 punti, la nona giornata propone la supersfidatra Caserta e Reggio Calabria (terza a 11 punti), mentre Salerno si oppone intrasferta alla Luiss Roma, che occupa il secondo posto con 12 punti; sembra piùagevole il programma di HSC Roma, che ospita Battipaglia, ancora ferma a quotazero. Completano il calendario della nona giornata, le partite tra Catania (2punti) e Palestrina (10), Pozzuoli (4) e Palermo (4), Scauri (10) e IUL Roma(6), Valmontone (2) e Napoli (6).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here