Riqualificazione Piazza Visitazione a Matera, le modifiche alla circolazione stradale

0
123

L’Ufficio Traffico della Polizia Locale di Matera ha ordinato, con decorrenza 4 giugno 2018 e fino a termine lavori, una serie di variazioni che interesseranno la circolazione stradale del capoluogo. In particolare, sarà istituito il divieto di transito in Via Aldo Moro, nel tratto compreso tra l’intersezione della rotatoria di via Cappelluti/via Timmari e via La Malfa; fanno eccezione gli autobus turistici, quelli extraurbani FAL e i veicoli diretti verso le aree di parcheggio e quelle ad uso dell’istituto scolastico ITC, Tribunale e Palazzo di Citta, con ingresso e uscita dalla stessa via A. Moro, lato Rotatoria “PINO”. Divieto di transito anche per la Stradetta Moro, nel tratto compreso tra Piazza Matteotti e via Aldo Moro.

E’ stato istituito inoltre il divieto di sosta – con rimozione coatta – in via Matteotti (tratto compreso tra il civico 15 e via Cappelluti); nel piazzale Matteotti (eccetto autobus extraurbani di linea dove sarà consentita la sola fermata per la discesa e la salita dei passeggeri); sulla bretella di collegamento di via A. Moro, lato sinistro del senso di marcia, nel tratto compreso tra la scuola Torraca e via U. La Malfa.

Il traffico veicolare, per effetto della chiusura alla circolazione stradale di Via A. Moro, sarà deviato su un percorso alternativo reso noto mediante segnaletica stradale.

La comunicazione dell’ente comunale specifica infine che “gli autobus di linea extraurbani, fatta eccezione per gli autobus FAL, provenienti da lato Matera Sud al fine di poter raggiungere il piazzale Matteotti, all’intersezione della rotatoria “PINO” con la via A. Moro, dovranno transitare in direzione viale Nazioni Unite e proseguire per via Lazazzera – via Dante e via Moro con ingresso nel suddetto piazzale da lato via Rosselli e uscita da lato Stradetta Moro. Gli autobus turistici in uscita dal piazzale della Visitazione dovranno percorrere, quale percorso alternativo, via Cappelluti in direzione periferia nord della città.”

L’ordinanza dirigenziale è disponibile cliccando su questo collegamento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here