Piano Strategico per Matera, stipulata convenzione tra Comune e Svimez

0
54

Il Comune di Matera ha stipulato ieri, con la SVIMEZ, una convenzione avente per oggetto il supporto tecnico-scientifico per la definizione di un “Piano Strategico per Matera”. L’impegno dell’Associazione per lo Sviluppo dell’Industria nel Mezzogiorno consiste nella “redazione del piano degli Interventi con valenza strategica con definizione degli interventi di sviluppo attivabili nel triennio 2018-2020, anche connessi con il ruolo di Matera 2019 – Capitale Europea della Cultura – e valutazione del relativo impatto sull’economia dell’Area vasta materana”.  Il Presidente della SVIMEZ Adriano Giannola sostiene:  “Con questa convenzione la SVIMEZ si impegna a effettuare un puntuale analisi territoriale dell’Area Vasta di Matera, individuando le sue criticità e opportunità, con l’obiettivo di elaborare un Piano strategico di sviluppo, che, facendo leva sull’ormai prossimo appuntamento di Matera 2019, valorizzi le attività produttive e individui le forme attraverso cui implementare nuovi mestieri, in particolare per i giovani, legati alla sfida tecnologica che la città lucana sta affrontando”. Tra gli obiettivi della convenzione, fa notare la SVIMEZ, vi è l’impegno assunto dall’Associazione per lo sviluppo dell’Industria nel Mezzogiorno di effettuare una valutazione di fattibilità di una Zona Economica Speciale per l’area Taranto – Ferrandina, come base logistica per incrementare il grado di internazionalizzazione delle imprese materane e la valorizzazione sui mercati delle produzioni di qualità, anche al fine di favorire l’attrazione degli investimenti esteri: “una ZES 2.0” l’ha definita il Presidente della SVIMEZ. Infine Giannola ha sottolineato che la SVIMEZ è stata scelta perché, nel corso degli ultimi anni, ha studiato approfonditamente il caso di Matera, con particolare riferimento alla valutazione delle ricadute economiche e di sviluppo derivanti dalla designazione di Capitale europea della cultura 2019. Concludendo, l’assessore all’Innovazione del Comune di Matera, l’ing. Vincenzo Acito, ha dichiarato: “Questo piano strategico ha la finalità di individuare processi per attirare investimenti da parte di soggetti interessati allo sviluppo tecnologico della città. Servirà inoltre per determinare i percorsi al fine di potenziare il futuro del capoluogo nell’ambito della ricerca e dell’innovazione”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here