Basket Serie B, ultima partita del 2017 al Palasassi con Campli per Olimpia Matera

0
287

Gli abruzzesi sono secondi in classifica, due punti più sopra dei materani. Coach Putignano: “avversari di grande tradizione, contiamo sul nostro pubblico per compiere l’impresa”. Psrtita dedicata alle attività Fidas Matera. 

Sarà il Campli l’ultimo avversario ad affrontare nel 2017 l’Olimpia Matera al Palasassi, domenica 17 dicembre 2017 alle ore 18.00. E’ la quattordicesima partita del girone C di andata del Campionato Nazionale di Basket di Serie B “Old Wild West”, mentre il quindicesimo e ultimo match dell’anno è in programma sabato 23 dicembre a Porto Sant’Elpidio.

Finora, la squadra abruzzese – allenata da Piero Millina – ha vinto otto partite su tredici, ed occupa la seconda posizione in classifica, alle spalle di San Severo. Sono sette, invece le partite vinte dall’Olimpia, che segue a due punti di distanza, al terzo posto. Non si tratta di una partita normale per il coach dell’Olimpia, Giovanni Putignano: ”Ho allenato il Campli per ben quattro stagioni, e tuttora serbo il ricordo di persone stupende con una grande passione per la pallacanestro. La squadra che affronteremo domenica ha una struttura di grande tradizione, prevalentemente derivante dal roster dello scorso anno, quando è arrivata a due passi dalla final four; gli innesti di quest’anno sono giocatori altrettanto validi, è una squadra che merita rispetto per quello che ha fatto negli anni e nella sua storia.”

La serie degli ultimi cinque incontri ha visto Campli beneficiare del fattore campo, vincendo in casa con Pescara, Giulianova e Ortona e perdendo fuori casa con Senigallia e Bisceglie; è andata meglio a Matera, che ha vinto nelle tre partite in casa con Ortona, Pescara e Recanati e nella trasferta a Giulianova; l’unica sconfitta fuori dal Palasassi è avvenuta a Senigallia.

Prosegue Putignano: “Trattandosi della seconda partita in casa, non dobbiamo abbassare la guardia – mantenendo la concentrazione in ogni azione – consapevoli di avere davanti degli avversari difficili sotto l’aspetto sia tecnico, sia agonistico. La settimana appena terminata è stata particolarmente turbolenta, ma sappiamo di poter contare su tutti i giocatori, confidando nella loro capacità di sapersi adeguare alla situazione e di fare di tutto per conseguire un risultato positivo. Ovviamente, ci affidiamo allo stesso supporto già ricevuto dal nostro pubblico: saranno i sostenitori a spingerci verso l’alto e a incoraggiarci a compiere l’impresa, l’ultima al Palasassi nel 2017.”

Le altre partite in programma prevedono le sfide tra Giulianova (12 punti) e Nardò (10), Bisceglie (12) e Porto Sant’Elpidio (14), Senigallia (14) e Perugia (6), Civitanova Marche (14) e Cerignola (10), Recanati (16) e San Severo (26), Fabriano (8) e Pescara (16), Teramo (14) e Ortona (6).

Arbitreranno l’incontro al Palasassi Lorenzo Grazia di San Pietro in Casale (BO) e Daniele Calella di Bologna.

La partita sarà dedicata alle attività della Fidas – Federazione Italiana Associazioni Donatori di Sangue di Matera, social partner dell’Olimpia; prima dell’incontro, sarà distribuito a tutto il pubblico un pieghevole che fornisce le principali informazioni, e chiarisce i benefici, correlati alla donazione di sangue.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here